Questo sito contribuisce alla audience di

Premongòlide

agg. e sm. [da pre-+Mongoloidi]. Tipo umano che può essere considerato rappresentativo di uno stadio incipiente della differenziazione all'interno del gruppo Mongoloide. Secondo G. Sera il tipo Premongolide è caratterizzato da fronte stretta, sfuggente e con arcate orbitarie sviluppate, faccia piuttosto piatta e sensibilmente larga, occhio privo di plica mongolica ma piuttosto obliquo; mento alto e naso piuttosto alto e a narici dilatate, statura bassa e medio bassa (1,58-1,61 m); pelle bruno-giallastra a toni più o meno accentuati; capelli neri e diritti; morfologia del corpo di tipo eurisomico. Data la frammentarietà, tuttavia, nella distribuzione dei Premongolidi, le varie popolazioni che ne farebbero parte mostrano un polimorfismo piuttosto accentuato. Secondo vari studiosi sono da considerare Premongolidi oltre ai Paleomongolici, i Paleosiberiani, i Tibetani e i Fuegini (oggi praticamente estinti).

Media


Non sono presenti media correlati