Questo sito contribuisce alla audience di

Puecher Passavalli, Luigi

(al secolo Giuseppe), cappuccino e predicatore (Calliano 1821-Morrovalle 1897). Ricoperse importanti incarichi nel suo ordine e fu anche predicatore apostolico alla corte pontificia; nel Concilio Vaticano I si oppose all'infallibilità pontificia e in polemica con i gesuiti sostenne il principio affermato da Cavour “libera Chiesa in libero Stato”. Si professò sempre fedele alla Chiesa, ma in realtà se ne scostò sempre più.