Questo sito contribuisce alla audience di

Ròcca Canterano

comune in provincia di Roma (60 km), 745 m s.m., 15,79 km², 251 ab. (roccatani), patrono: san Michele (8 maggio).

Centro alla sinistra del fiume Aniene. L'origine è probabilmente legata alle esigenze di difesa del vicino borgo di Canterano, con cui divise a lungo le vicende storiche. Fu poi tra i beni dei Colonna.§ Le tracce urbanistiche medievali sono evidenti sia nel paese sia nella frazione di Rocca di Mezzo. La parrocchiale (sec. XVIII) conserva un crocifisso ligneo, una lapide romana e pregevoli altari; nella cappella di Santa Maria in Arce vi sono affreschi del sec. XIII. Subì notevoli danni nel terremoto del 2000.§ L'economia è sostanzialmente agricola (cereali, vite e nocciole), con sfruttamento del bosco (funghi e castagne) e allevamento ovino. È luogo di villeggiatura estiva.

Media


Non sono presenti media correlati