Questo sito contribuisce alla audience di

Read, Herbert

poeta e critico inglese (Muscoates Grange, Kirbymoorside, Yorkshire, 1893-Malton 1968). Dopo aver combattuto valorosamente nella I guerra mondiale, fu nominato conservatore al Victoria and Albert Museum; insegnò poi arte all'Università di Edimburgo. La sua produzione poetica, aderente ai principi dell'imagismo e ispirata per la maggior parte alla guerra, sentita come dramma spirituale indimenticabile, è raccolta in Collected Poems 1914-34 (1935; Raccolta di poesie; edizione riveduta e ampliata 1953). Come critico svolse una feconda attività in vari campi (letteratura, politica, sociologia, pedagogia), ma il suo contributo è notevole soprattutto nell'ambito della critica d'arte: The Meaning of Art (1931; Il significato dell'arte), Art and Industry (1934; Arte e industria), Art and Society (1937; Arte e società), The Future of Industrial Design (1943; Il futuro del design), The Philosophy of Modern Art (1952; La filosofia dell'arte moderna), A Concise History of Modern Painting (1959; Breve storia della pittura moderna) ecc.

Media


Non sono presenti media correlati