Questo sito contribuisce alla audience di

Renn, Ludwig

pseudonimo dello scrittore tedesco Arnold Vieth von Golssenau (Dresda 1889-Berlino Est 1979). Entrò nel 1928 nel Partito comunista e fino al 1932 fu segretario dell'Associazione Scrittori Proletari e Rivoluzionari. Imprigionato dai nazisti, riuscì a evadere e a passare in Spagna, dove combatté nella guerra civile (1936-39). Passato in Messico, nel 1947 decise di trasferirsi nella Germania Est. È noto soprattutto per gli spietati, antieroici e pacifisti romanzi Krieg (1928; Guerra) e Nachkrieg (1930; Dopoguerra). Interessanti anche i reportages come Der spanische Krieg (1955; La guerra spagnola) e Ausweg (1967; Scappatoia), il romanzo Auf den Trümmern des Kaiserreichs (1961; Sulle rovine dell'impero) e i testi autobiografici Meine Kindheit und Jugend (1957; Infanzia e gioventù) e Anströsse in meinem Leben (postumo, 1980; Punti di attrito nella mia vita).

Media


Non sono presenti media correlati