Questo sito contribuisce alla audience di

Revue des Deux Mondes

rivista fondata a Parigi nel 1829 da Prosper Mauroy. Ebbe nei primi anni un indirizzo letterario: vi collaborarono Dumas, Balzac, Hugo, Sainte-Beuve; più tardi (1855), Baudelaire, Renan, Leconte de Lisle. Dopo il 1850 accentuò i temi politici ed economici assumendo una linea liberale in opposizione a Napoleone III; fu quello il periodo migliore della rivista che divenne uno dei più autorevoli periodici francesi. Sul finire del secolo fiancheggiò i movimenti cattolici e decadde. Ha mutato testata nel secondo dopoguerra, per ovviare al periodo di collaborazione con i Tedeschi (1940-45), uscendo come Nouvelle Revue des Deux Mondes con compito per lo più informativo.

Media


Non sono presenti media correlati