Questo sito contribuisce alla audience di

Robilant, Filippo Nicòlis, cónte di-

architetto italiano (Torino 1723-1783). Membro del Congresso degli Edili e ingegnere militare, svolse unitamente all'attività di architetto quella di organizzatore dello sviluppo urbano della città di Torino. Nell'opera di architetto si rifece ai modi del Vittone, senza però discostarsi completamente dalla lezione dello Juvara. Le sue opere pertanto, pur ancora legate alla forma barocca, rivelano un misurato equilibrio e un sobrio gusto della decorazione (a Torino: S. Giovanni Decollato o della Misericordia, 1751, e chiesa di S. Pelagia, 1770; a Mondovì: cappella del suffragio, 1755; ad Alba: ospedale di S. Lazzaro, 1771; a Casale Monferrato: palazzo Gozzani di S. Giorgio, 1778).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti