Questo sito contribuisce alla audience di

Rovito

comune in provincia di Cosenza (10 km), 744 m s.m., 10,43 km², 2817 ab. (rovitesi), patrono: santa Barbara (4 dicembre).

Centro situato sul versante destro dell'alta valle del fiume Crati. Fondato intorno al sec. IX da profughi cosentini sfuggiti alle invasioni saracene, nel sec. XVI ebbe fama per la scuola fondata in località Flavetto dall'umanista Nicolò Salerno. In un'area poco distante dal centro, detta “il Vallone”, vennero fucilati i fratelli Bandiera e altri patrioti (1844).§ La chiesa di Santa Barbara (sec. XVI) ha elementi gotici e rinascimentali (portali e rosoni della facciata); all'interno sono opere lignee intagliate dei sec. XVII-XVIII. La chiesa della Riforma presenta un portale in pietra del sec. XVII, quella di Santa Maria de Nives (sec. XVI), a Flavetto, ha un pulpito in legno secentesco.§ L'agricoltura produce orzo, grano, frutta, erba medica; è praticato l'allevamento (bovini, suini, ovini, caprini). Qualche industria è attiva nei settori informatico (software) e del legno (mobili).

Media


Non sono presenti media correlati