Questo sito contribuisce alla audience di

Sèrvo, Il-

(The Servant), film britannico (1963) di J. Losey. Dal rapporto, abietto e sottile, tra servo e padrone scaturisce un apologo senza moralismi sulla corruzione e sul disfacimento della società divisa in classi. Il maggiordomo è altrettanto impeccabile del giovin signore ma, a differenza di lui, più coscientemente capace di male, perché convinto della catastrofe che attende entrambi, quali superstiti di un mondo anacronistico. A metà tra marchese de Sade e B. Brecht, il film è: uno studio d'atmosfere e di caratteri dai significati polivalenti, barocco e lucido, decadente e distaccato allo stesso tempo. È l'opera più compiuta del regista statunitense trapiantato a Londra, una delle più belle interpretazioni di D. Bogarde nel ruolo del servo e il primo contributo al cinema del drammaturgo H. Pinter, che del film scrisse la sceneggiatura.

Media


Non sono presenti media correlati