Questo sito contribuisce alla audience di

Sélci

comune in provincia di Rieti (43 km), 204 m s.m., 7,76 km², 1000 ab. (selciani), patrono: santo Stefano (3 agosto).

Centro nella Sabina alla sinistra della valle del Tevere. Possesso dell'abbazia di Farfa e poi della Chiesa, passò in feudo agli Orsini (1352), ai Cesi (1596), ai Vani (1697) e alla famiglia Della Rovere (1750).⿿ L'agricoltura, con cereali, vigneti, oliveti e foraggi, e l'allevamento bovino, ovino e suino costituiscono le principali risorse.

Media


Non sono presenti media correlati