Questo sito contribuisce alla audience di

San Germano dei Bèrici

comune in provincia di Vicenza, (27 km), 90 m s.m., 15,52 km², 1097 ab. (sangermanesi), patrono: san Germano (30 ottobre).

Centro della valle della Liona, sul versante meridionale dei monti Berici. Nel territorio fu rinvenuto materiale archeologico preromano e romano. Durante il Medioevo, come risulta da diversi documenti, il paese fece parte della curtis vescovile di Barbarano. § In località Campolongo sorgeva un castello dei vescovi di Vicenza.Nel paese sorge la parrocchiale, una ricostruzione settecentesca che conserva una pala coeva di G. B. Pittoni. Cinquecentesche sono la torre Cantarella e la villa Dal Ferro, attribuita al Sanmicheli. Nel 1601 fu eretto il grandioso palazzo Delfino.§ L'economia locale si basa sull'agricoltura (piselli, cereali, uva da vino, foraggi), sull'allevamento bovino e sul comparto manifatturiero, attivo nel settore della lavorazione dei metalli e del legno.

Media


Non sono presenti media correlati