Questo sito contribuisce alla audience di

San Vendemiano

comune in provincia di Treviso (31 km), 46 m s.m., 18,39 km², 8776 ab. (sanvendemianesi), patrono: san Vendemiale (2 giugno).

Centro esteso nella pianura tra i fiumi Piave e Livenza; sede comunale è Cosniga-Zoppè. Il territorio, dal 1016 possesso dei vescovi di Belluno, seguì successivamente le vicende di Conegliano.§ Nell'abitato sorge la parrocchiale tardosettecentesca, che conserva una pala di G. P. Silvio (1549). Villa Lippomano, ora Valeri-Manera dall'Armi, è una costruzione secentesca di B. Longhena, con vasto porticato a cinque arcate; all'interno ballatoi sovrapposti e un salone da ballo, entrambi ornati da stucchi e affreschi.§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, uva da vino, ortaggi e frutta) e sull'industria, attiva nei comparti alimentare, meccanico, elettrotecnico, tessile, ottico, dell'abbigliamento, delle arti grafiche, dell'arredamento (mobili), della lavorazione dei metalli, della plastica e dei materiali lapidei.

Media


Non sono presenti media correlati