Questo sito contribuisce alla audience di

Sant Jordi, Jordi de-

poeta di lingua catalana (Valencia fine sec. XIV-Italia ca. 1423). Gentiluomo colto e raffinato, musicista e poeta cortese, figurò con altri poeti, fra cui il conterraneo Auzias March, nella corte umanistica di re Alfonso V il Magnanimo. Fu anche amico di poeti castigliani, fra cui il marchese di Santillana, che lo elogiò nel Proemio. I poemi di Sant Jordi pervenutici rivelano palesi influssi italiani, specie petrarcheschi; ma sono anche eccellenti documenti della flessibilità e della maturità sentimentale e musicale raggiunta dalla lirica catalana all'alba del rinascimento.

Media


Non sono presenti media correlati