Questo sito contribuisce alla audience di

Schaeffer, Albrecht

scrittore tedesco (Elblag 1885-Monaco 1950). Dopo gli studi di filologia classica e moderna, si accostò all'attività letteraria. Imbevuto del mito classico di F. Hölderlin, allievo di S. George e inquieto indagatore del problema religioso, riprende con Helianth (1920-21) il Bildungsroman tedesco, fondendo in una le due figure mitologiche di Ulisse e di Parsifal, quel Parsifal che ha celebrato poi nel romanzo omonimo (1922). Dopo aver tradotto i poemi omerici (1927-29) Schaeffer si è dedicato all'imponente Schöpfungsgeschichte des Menschen (Storia della creazione dell'uomo), di cui è uscita una parte nel 1958 sotto il titolo di Mythos (Mito). La sua produzione di racconti, saggi, romanzi e poemetti è fecondissima.

Media


Non sono presenti media correlati