Questo sito contribuisce alla audience di

Schechner, Richard

saggista e regista teatrale statunitense (New York 1938). Ha fondato nel 1967 a New York il Performance Group, che ha diretto sino al 1980, con il quale mise in pratica principi già esposti nell'importante Drama Review da lui diretta. Principi che consistevano in una differente concezione dello spazio scenico, da modificare a seconda delle esigenze del singolo spettacolo, in un'attenzione particolare al corpo dell'attore e in un frequente richiamo ai riti di altre culture. Tra i suoi spettacoli più importanti si ricordano: Dionysus in 69 (1968), Commune (1970), The Tooth of Crime di S. Shepard (1973) e Le balcon (Il balcone) di J. Genet (1979). Dal 1967 insegna alla Tisch School of the Arts dell'università di New York. Durante gli anni Ottanta del secolo scorso dirige numerosi spettacoli in alcune scuole in Europa e in Asia. Nel 1991 fonda l'East Coast Artists Group, con il quale mette in scena Faust Gastronome (1993), un adattamento personale dal di W. Goethe, e Le tre sorelle di A. P. Cechov (1995). Lo stesso anno si reca a Taiwan, per dirigere in cinese l'Orestea di Eschilo, con il Contemporary Legend Theatre di Taipei. Nel 2002 mette in scena En attendant Godot (Aspettando Godot), di S. Beckett, alla Cornell University. Schechner è anche autore di diversi saggi teatrali, fra cui Environmental Theatre (1973).

Media


Non sono presenti media correlati