Questo sito contribuisce alla audience di

Scrovegni, cappèlla degli-

fatta costruire nell'Arena di Padova nel 1303 da Enrico, la sua decorazione fu affidata a Giotto (al quale taluni riferiscono anche il progetto della cappella stessa), che la eseguì tra il 1303 e il 1305. Gli affreschi disposti su tre registri lungo le pareti della navata narrano Storie di Gioacchino, Sant'Anna e la Vergine e la Storia di Cristo; nello zoccolo sono le allegorie dei Vizi e delle Virtù, nella controfacciata il Giudizio Universale, eseguito per ultimo. L'impostazione figurativa secondo coordinate spaziali e in profondità, l'evidenziazione volumetrica dei corpi, il nuovo senso drammatico della scena, fanno di questo ciclo uno dei massimi raggiungimenti stilistici di Giotto e della pittura italiana. Nel 2002 sono stati ultimati preziosi restauri che hanno riportato gli affreschi all'originale splendore.