Questo sito contribuisce alla audience di

Sesòstri III

nome grecizzato (Sésōstris) di un faraone egizio della XII dinastia (S-n-Wsrt, l'uomo della dea Weseret). Sesostri III(1878-1843 a. C.), il cui regno fu uno dei più fiorenti di tutta la storia egizia, continuò e ampliò le imprese dei suoi predecessori Sesostri I e Sesostri II. In politica interna ridusse il potere dei nomarchi, affidando la pratica dell'amministrazione a tre governatori: uno per il Basso, uno per il Medio e uno per l'Alto Egitto. Sembra abbia condotto vittoriose campagne militari in Asia, espugnando tra l'altro la città di Sekmem (molto probabilmente Sichem), ma la sua attività di conquistatore fu rivolta soprattutto alla Nubia, in cui consolidò le vecchie fortezze e ne eresse di nuove, sì da creare una possente linea difensiva tra Buhen e Semna. Il leggendario Sesostri degli scrittori greci Erodoto e Diodoro Siculo riassume in sé le imprese anche dei successivi Thutmose III, Seti I e Ramses II.