Questo sito contribuisce alla audience di

Seydelmann, Carl

attore tedesco (Glatz 1793-Berlino 1843). Attivo dal 1815 in vari teatri, si affermò dal 1829 alla Würtembergische Hofbühne di Stoccarda. Consolidò la sua fama al Königliches Schauspielhaus di Berlino, dove agì dal 1837 alla morte, dando superbe interpretazioni, per vigore e maestria tecnica, dei personaggi più complessi e tormentati della drammaturgia internazionale. Seppe superare con un duro esercizio alcuni difetti di voce; grazie a una notevole abilità mimica, che gli permetteva di conservare una maschera per tutta la durata di un lavoro, seppe trarre vantaggio anche da un fisico ingrato, esasperando gli aspetti negativi dei suoi personaggi.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti