Questo sito contribuisce alla audience di

Silvèstro I

papa, santo (m. 335). Succedette a papa Melchiade nel 314. Secondo la tradizione, che vorrebbe in tal modo spiegare la donazione costantiniana, avrebbe battezzato l'imperatore Costantino nel battistero lateranense. È certo invece che la basilica del Laterano venne edificata da Costantino dietro preghiera di Silvestro. Durante il suo pontificato ebbe luogo il Concilio di Nicea, cui non poté partecipare e dove si fece rappresentare da due legati, Vito e Vincenzo (325). Il Liber Pontificalis gli attribuisce varie disposizioni liturgiche.

Media


Non sono presenti media correlati