Questo sito contribuisce alla audience di

Stucken, Eduard

scrittore tedesco (Mosca 1865-Berlino 1936). Tipico rappresentante del decadentismo, è autore di drammi in versi, ballate, romanze di ambiente esotico, ricchi di colore e di suggestioni mitiche, di otto drammi intorno alla leggenda del Graal e soprattutto della fortunata trilogia Die weissen Götter (1918; Gli dei bianchi) sul tramonto della civiltà azteca.

Media


Non sono presenti media correlati