Questo sito contribuisce alla audience di

Suassuna, Ariano

autore teatrale e narratore brasiliano (João Pessoa, Paraíba, Paraíba, 1927). Dopo O auto da Compadecida (1959; Rappresentazione della Misericordiosa), che riprendeva in chiave popolaresca e linguaggio tipico nordestino nonché, con palese sottofondo ideologico di contestazione cattolica, i modi del cinquecentesco Gil Vicente, continuò variamente lo stesso genere in O casamento suspeitoso (1961), Uma mulher vestida de sol (1947), O santo e a porca (1958), Farsa da boa preguiça (1960). Un buon contributo alla narrativa regionalista-picaresca e all'impiego del ricco folclore del Nordeste brasiliano rappresenta il romanzo A pedra do Reino (1971).

Media


Non sono presenti media correlati