Questo sito contribuisce alla audience di

Sun Microsystems

azienda produttrice di elaboratori, semiconduttori e software. Fondata nel 1982 a Stanford (California) da ex-studenti dell'università, esordì con la produzione di workstation basate su processori Motorola, e successivamente lanciò la propria linea di processori, SPARC, che realizzano architetture di tipo RISC. Fra gli elementi principali del successo delle workstation Sun furono il basso costo, l'affidabilità delle loro soluzioni e la realizzazione dei sistemi operativi SunOS e successivamente Solaris, che offrivano un'interfaccia a manipolazione diretta basata sulla metafora del desktop, in analogia con quanto offerto negli stessi anni da Macintosh. Verso la fine degli anni Novanta, l'acquisizione di tecnologie Cray e Silicon Graphics portò la Sun Microsystems allo sviluppo di server multiprocessori di grande scala. A questa azienda si deve lo sviluppo del sistema di condivisione di file distribuiti NFS, ma principalmente l'impegno compiuto con Java nel fornire un linguaggio di programmazione a oggetti completamente aperto e particolarmente adatto alla programmazione sul web. Successivamente alla realizzazione di sistemi distributi in generale, fornì anche uno strato di middleware attraverso la tecnologia degli Enterprise Java Beans. Lo slogan lanciato dalla Sun Microsystems "la rete è l'elaboratore" prevede un modello di computazione basato su cosiddetti "thin client", cioè elaboratori dotati di limitate capacità di calcolo, ma di grande facilità nell'accedere a servizi in rete, facendo svolgere le elaborazioni a server appositi. In questo senso interessante è lo sviluppo della tecnologia Jini, che permette un accesso alla rete istantaneo da parte di qualsiasi tipo di dispositivo dotato di capacità di calcolo o di memoria. Questa linea si pone in contrasto con quella di Microsoft, che mira a fornire applicazioni complesse, che richiedono elevate capacità di calcolo, con immediata disposizione dell'utente finale. Contrasti fra Microsoft e Sun Microsystems si sono avuti in relazione alle variazioni introdotte dalla stessa Microsoft nelle proprie realizzazioni della macchina virtuale di Java. Sun Microsystems sostiene diverse tecnologie open source, fra le quali il progetto di StarOffice, un'alternativa alla suite Office, disponibile nelle principali distribuzioni di Linux.