Questo sito contribuisce alla audience di

Linux

in informatica, sistema operativo di tipo Unix destinato ai personal computer, introdotto nel 1991 dal finlandese Linus Torvalds e sviluppato successivamente con il concorso di centinaia di persone in tutto il mondo collegate tra loro in Internet. Il suo sviluppo è basato sul principio dell'open source: ognuno può accedere al codice sorgente, attraverso Internet, o acquisendolo da CD-ROM a costi contenuti, e modificarlo per adattarlo alle proprie esigenze o per migliorarne le prestazioni, senza pagare diritti. Le modifiche possono essere mantenute sul proprio sistema, o proposte, secondo procedure definite, per inclusioni in future realizzazioni di Linux. Questo ha permesso un miglioramento del sistema, che, nonostante il suo sviluppo, continua a funzionare sia con i vecchi computer sia con i più recenti microprocessori e perfino con le agendine elettroniche palm top. Esso offre caratteristiche di robustezza e sicurezza che ne hanno fatto un serio concorrente a sistemi commerciali, sia dal versante degli utenti finali, sia da quello dei server di rete di ogni dimensione. Linux ha conosciuto proporzionalmente la maggiore crescita nel mondo e alla fine del 1999 gli utilizzatori sono stati oltre 15 milioni, soprattutto tecnofili e programmatori, ma ha avuto un'espansione anche nei PC casalinghi. Inoltre, è stato utilizzato ampiamente nel settore dei servizi in rete (in particolare nella gestione dei server di Internet in cui ha conquistato il 25% del mercato) ed è stato adottato da grandi società come le Poste degli USA, la Boeing, la Mercedes Benz, la Northern Telecom e da migliaia di università in tutto il mondo. La stessa IBM ha reso tutti i suoi computer compatibili con Linux.Linux presenta un "nocciolo" (kernel) di programmi che accedono direttamente alle risorse del sistema, e mette a disposizione un linguaggio di comandi che permettono l'utilizzo di tali programmi per sviluppare applicazioni. In genere, gli utenti finali ottengono una distribuzione di Linux, la quale include, oltre al kernel, un insieme di applicazioni, pure basate sul principio dell'open source, quali compilatori C, interfacce a linee di comando verso il sistema operativo, browser web o programmi di utilizzo specialistico, fra cui una suite di programmi alternativa alla suite Office di Windows. In particolare, la definizione del sistema di gestione della grafica X Window System, offre agli sviluppatori un potente insieme di primitive per la costruzione di GUI. Sistemi Linux sono stati sviluppati per molte piattaforme, quali INTEL, PPC, Alpha, Sparc, Motorola 68000, etc.

Media


Non sono presenti media correlati