Questo sito contribuisce alla audience di

middleware

s. inglese usato in italiano come sm. Indica l'insieme di programmi, indipendenti dalle specifiche applicazioni, che utilizzano gli accessi alle risorse di sistema messi a disposizione dal sistema operativo, per fornire servizi generici alle applicazioni. Esempi di middleware riguardano la gestione degli accessi al data base, della comunicazione e del coordinamento fra componenti di applicazioni distribuite, o dall'accesso a servizi in rete. L'utilizzo di opportuni middleware evita al programmatore di scrivere il codice riguardante la gestione di questi servizi, permettendogli di concentrarsi sulle soluzioni ai problemi specifici dell'applicazione. Inoltre, essi favoriscono l'interoperabilità fra componenti sviluppate indipendentemente, anche scritte in linguaggi diversi, agevolando quindi un modello di sviluppo del software basato sull'integrazione di componenti riutilizzabili. L'impiego di un middleware avviene attraverso la chiamata alle procedure che implementano i servizi offerti. Essa può avvenire adoperando linguaggi di programmazione specifici di uso generale, oppure particolari linguaggi per la comunicazione fra componenti e per la descrizione delle loro caratteristiche. Fra gli esempi più noti di middleware ricordiamo CORBA, Enterprise Java Beans e il framework .NET di Microsoft.