Questo sito contribuisce alla audience di

Microsoft

industria statunitense che opera nel settore dell'informatica. La Microsoft Corporation è una delle più importanti case produttrici di software, che sviluppa, produce e commercializza una vasta gamma di sistemi operativi, linguaggi e programmi applicativi per microelaboratori, sia per IBM sia per Apple. I prodotti in cui è leader di mercato sono: il sistema operativo Microsoft Windows e la suite Microsoft Office. Altre linee di produzione includono: console di gioco, periferiche di gioco, videogiochi per PC, sviluppati sotto il marchio Microsoft Games, periferiche multimediali e sistemi di sviluppo software. La Microsoft collabora con la omonima fondazione filantropica che amministra un ingente patrimonio. Fondata nel 1975 da Bill Gates e Paul Allen per produrre una versione semplificata del linguaggio BASIC, da loro ideata, la società si è affermata soprattutto con la commercializzazione del sistema operativo MS-DOS. Successivamente la Microsoft ha sviluppato il sistema operativo OS/2, che supera i limiti dell'MS-DOS, in particolare per la gestione della memoria (640 Kbyte nel DOS) e Windows, un software che completa e semplifica il sistema MS-DOS. A partire dagli anni Novanta la Microsoft ha ottenuto gli sviluppi più significativi con la realizzazione di nuovi prodotti Internet, lanciando, nel 1995, Internet Explorer, il browser alternativo a quello di Netscape, e con l'ingresso nel settore delle telecomunicazioni. La Microsoft, infatti, nel 1996, con la National Broadcasting Co., ha dato vita alla MsNBC, un canale di news via cavo, operativo 24 ore su 24 in concorrenza con la CNN, e l'anno seguente ha acquistato la Web Tv Networks, società che produce e commercializza un sistema completo per l'accesso a Internet tramite lo schermo televisivo. Negli anni successivi ha rafforzato questo processo di integrazione tra mondo Internet e telecomunicazioni attraverso una serie di operazioni quali: l'acquisizione di Comcast, grande operatore statunitense via cavo; l'intesa con Compaq e INTEL per la tecnologia ADSL; con una serie di accordi con AT&T per accelerare lo sviluppo di servizi a banda larga e per l'installazione dei suoi software su set top box per servizi televisivi interattivi. Presente anche sul mercato delle informazioni stream, cioè di quei prodotti, come notiziari, concerti, film ed eventi sportivi, diffusi su Internet in tempo reale, e su quello delle consoles da tavolo dedicate ai videogiochi (ha lanciato, nel 2002 , il modello X-Box), la Microsoft ha anche concluso un accordo con Aol Time Warner per la distribuzione in rete di musica e video e ha concesso all'AOL l'uso del proprio browser, Internet Explorer. Per questa posizione dominante sul mercato l'azienda ha avuto problermi, poi risoltisi, con la giustizia americana ed è stata multata dall'Antitrust dell'Unione Europea. Nel 2007 ha acquisito aQuantitative, azienda americana attiva sul mercato della pubblicità online. Nel 2008 la società ha acquisito la Caligari Corporation, azienda specializzata nello sviluppo di programmi legati alla grafica tridimensionale. Il 27 giugno 2008 Bill Gates ha dato ufficialmente le dimissioni da presidente della Microsoft lasciando il suo posto a Steve Ballmer. Nel 2011 è stata acquisita la società di telefonia Skype.

Media


Non sono presenti media correlati