Questo sito contribuisce alla audience di

Toorop, Johannes Theodor, detto Jan

pittore e disegnatore olandese (Poerworedjo, Giava, 1858-L'Aia 1928). Studiò a Delft, poi dal 1880 al 1882 ad Amsterdam e infine a Bruxelles, dove partecipò alle correnti d'avanguardia vicino a J. Ensor e a F. Khnopff e all'ambiente letterario di M. Maeterlinck e di E. Verhaeren. Già nella vasta tela Rispetto alla morte (1884) Toorop rivela una concezione pittorica simbolista, che approfondì dopo un soggiorno (1887) in Inghilterra, dove venne a contatto con l'opera di W. Blake, dei preraffaelliti, di W. Morris e di A. Beardsley, giungendo così a elaborare una pittura stilizzata di grande effetto decorativo nel raffinato svolgersi della linea. Del 1893 è la sua famosa opera Le tre spose (Otterlo, Rijksmuseum Kröller-Müller), dove la linea “secessionista” è portata a modulazioni tormentate sulla spinta di impulsi mistici e di ricordi esotici. Più tardi l'artista adottò la tecnica divisionista, mediante la quale scoprì nuove esigenze di costruzione formale. Gli si devono le vetrate per la chiesa di S. Giuseppe a Nimega.

Media


Non sono presenti media correlati