Questo sito contribuisce alla audience di

Trinca, Jasmine

attrice cinematografica italiana (Roma 1981). Ha esordito con N. Moretti nel film, Palma d'oro a Cannes, La stanza del figlio (2001), ricevendo per tale interpretazione il premio Guglielmo Biraghi come talento italiano dell'anno. Nel 2003 ha intepretato La meglio gioventù di M.T. Giordana, che le è valso un Nastro d'argento come miglior attrice protagonista insieme al cast femminile del film. Nel 2005 ha partecipato a Romanzo criminale, per la regia di M. Placido, e a Manuale d’amore di G. Veronesi; nel 2006 è tornata a recitare sotto la direzione di N. Moretti ne Il caimano. Nel 2007 è nel cast di Piano solo di Riccardo Milani, film che racconta la vita del jazzista L. Flores e nel 2009 recita in Il Grande Sogno di M. Placido, con cui vince il premio M. Mastroianni. Nel 2011 è nel cast di L'Apollonide - Souvenirs de la maison close, diretta da Bertrand Bonello.

Media


Non sono presenti media correlati