Questo sito contribuisce alla audience di

Vasiliadis, Spiridon

poeta e autore drammatico greco (Patrasso 1845-Parigi 1874). Si distinse fra i corifei della scuola romantica ateniese. Assai più che alle liriche, pervase da un sentimentalismo lacrimoso (Immagini e onde, 1866; Parole alate, 1873), il suo nome è legato al successo della tragedia Galatea (1872). Di minore interesse le tragedie Scilla e Ipsilandis.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti