Questo sito contribuisce alla audience di

Wiesbaden

capoluogo del Land dell'Assia (Germania), 117 m s.m., 271.600 ab. (stima 2003).

Città situata 30 km a W di Francoforte sul Meno. "Vedi pianta della città vol. 22, pag. 487" "Per la pianta della città vedi il lemma del 20° volume." Posta ai piedi del versante meridionale del Taunus, spinge i suoi quartieri fin sulla sponda destra del Reno, di fronte a Magonza; è un antico centro termale, tuttora molto frequentato, nel cuore di una regione di produzione vinicola. Aeroporto. § Nota come stabilimento termale già in epoca romana con il nome di Aquae Mattiacae, venne dotata di un castello (11 a. C.). Dal sec. XII fino al XIX appartenne a vari rami della famiglia comitale di Nassau da cui fu ricostruita dopo la guerra dei Trent'anni; prima di passare alla Prussia (1866) fu capitale del Granducato di Nassau. Dalla seconda metà dell'Ottocento ebbe un decisivo sviluppo: al 1906 risale la stazione ferroviaria e al 1907 il Kurhaus, l'edificio che ospita le strutture termali, un teatro e il casinò. Dopo la seconda guerra mondiale è diventata capoluogo dello Stato federato dell'Assia.§ Ospita oltre al Festival delle cinematografie dell'Europa centrale e orientale, evento legato alla produzione filmica dell'area centroeuropea e balcanica, anche il Festival internazionale di maggio, rassegna di concerti e opere musicali presso il Kurhaus e la rassegna Theatrium di teatro da strada.