Questo sito contribuisce alla audience di

Wilbur, Richard Purdy

poeta statunitense (New York 1921). Professore di inglese alla Wesleyan University, traduttore di Molière e J. Racine e critico ragguardevole (specie di E. A. Poe), ha pubblicato numerose raccolte di versi – The Beautiful Changes (1947; I bei mutamenti), Things of This World (1956; Cose di questo mondo, premio Pulitzer e National Book Award), Advice to a Prophet (1961; Consiglio a un profeta), Complaint (1968; Lamento), Opposites (1972; Opposti), The Mind-Reader (1977; Il lettore della mente), New Collected Poems (1988) – in cui, assimilando svariati influssi (specie i metafisici inglesi e i simbolisti francesi, G. M. Hopkins ed T. S. Eliot), è giunto a costituirsi un'individualità di poeta elegante e raffinato e con cui ha vinto il Pulitzer Prize. Nel 2000 è uscito Mayflies.