Questo sito contribuisce alla audience di

Yarīm-Līm

re di Yamhad, nella Siria settentrionale dal 1790 ca. al 1770 a. C. Fece rioccupare al genero Zimri-Līm il trono di Mari, affermò mediante un trattato il predominio su Qatna (Siria centrale), compì spedizioni in Mesopotamia, inserendosi negli schieramenti contrapposti e affermandosi come la più energica personalità del periodo fra la morte di Šamši-Adad e l'affermazione di Hammurabi di Babilonia. Gli succedette il figlio Hammurabi (omonimo del re babilonese), personalità più debole.

Media


Non sono presenti media correlati