Questo sito contribuisce alla audience di

Zaccagnìno

maschera della Commedia dell'Arte tipo di secondo Zanni, è simile ad Arlecchino. La maschera ebbe fortuna per merito di Giulio Cesare Torri (seconda metà del sec. XVII), che recitava alla corte di Modena e a Napoli.

Media


Non sono presenti media correlati