Questo sito contribuisce alla audience di

ipocorticalismo

sm. [da ipo-+corticale nel senso 2]. Diminuita funzionalità della corteccia surrenale, detta pure ipocorticosurrenalismo. È primitivo quando è legato a fattori patologici intrinseci, secondario quando è determinato da ridotta o mancata stimolazione da parte dell'ipofisi nel corso di processi atrofici o destruenti. L'ipocorticalismo primitivo acuto, detto anche apoplessia surrenale, è spesso determinato da emorragia nelle surrenali, specie a destra, per interruzione della circolazione arteriosa o venosa (traumi, ustioni, lue). Una varietà clinica è la sindrome di Waterhouse-Friederichsen, che colpisce bambini e fanciulli nel corso di gravi infezioni (meningite cerebro-spinale, influenza). La sintomatologia è caratterizzata da cefalea improvvisa, anoressia, ipotermia, petecchie cutanee, vomito, diarrea. L'ipocorticalismo cronico è provocato dalla distruzione bilaterale progressiva del corticosurrene da cause varie (tubercolosi, processi flogistici, ecc.), come avviene nel morbo di Addison.

Media


Non sono presenti media correlati