Questo sito contribuisce alla audience di

mixedèma

sm. (pl. -i) [sec. XIX; da mixo-+edema]. Sindrome clinica caratteristica dell' ipotiroidismo. Si distinguono due forme importanti, il mixedema infantile e quello degli adulti. Il primo è sostenuto da atrofia congenita della tiroide; al 6º-12º mese di vita si nota arresto dello sviluppo somato-psichico; il rivestimento cutaneo presenta segni di edema mucoso e l'apparato genitale manca di sviluppo; l'ossificazione e la dentizione risultano ritardate e il metabolismo basale diminuito; è fondamentale una tempestiva terapia sostitutiva con ormoni tiroidei. Il mixedema degli adulti si manifesta con edema mucoso diffuso (tumefazione pastosa della cute e del sottocutaneo), che conferisce soprattutto al volto un aspetto caratteristico (facies mixedematosa); tale quadro non va confuso con il mixedema pretibiale, caratteristico invece dell'ipertiroidismo da morbo di Graves-Basedow.