Questo sito contribuisce alla audience di

ovovivìparo

agg. [ovo-+viviparo]. Riferito agli animali (per esempio alcuni squamati) in cui l'uovo (privo del guscio) si ferma nell'ovidotto fino al termine dello sviluppo dell'embrione, sicché, appena deposto si schiude, lasciando uscire un giovane individuo perfettamente formato. L'ovoviviparità è considerata come una forma di transizione fra l'oviparità e la viviparità.

Media


Non sono presenti media correlati