Questo sito contribuisce alla audience di

pappataci o pappatacio

(meno comune papataci), sm. inv. [impt. di pappare+impt. di tacere].

1) Nome generico con cui vengono designati gli Insetti Ditteri della famiglia degli Psicodidi, appartenenti al genere Phlebotomus. Si tratta di numerose specie di dimensioni minime che volano silenziosamente durante le ore crepuscolari o notturne frequentando le abitazioni e i ricoveri degli animali domestici. Muniti di un apparato boccale di tipo succhiatore-pungente, i pappataci pungono l'uomo provocando fastidiose irritazioni cutanee e trasmettendogli talvolta gravi malattie quali la leishmaniosi, la bartonellosi (febbre da pappataci), ecc. Tra le varie specie si ricordano: Phlebotomus papatasii, Phlebotomus perniciosus, Phlebotomus sergenti.

2) Fig., non comune, chi, per tornaconto o vigliaccheria, tollera umiliazioni o situazioni disonoranti.