Questo sito contribuisce alla audience di

parusìa

sf. [sec. XIX; dal greco parusía, presenza]. La seconda venuta del Cristo sulla terra per concludere il regno messianico. Dagli scritti del Nuovo Testamento si deduce però che il senso fondamentale della parusia è quello di “presenza”: Gesù inizia la sua presenza nel mondo con la natività e la concluderà nella sua apparizione come re e giudice universale; fra questi limiti estremi però egli sarà sempre presente, personalmente o tramite l'azione dello Spirito Santo e della sua Chiesa. Il significato di “ritorno” si configura piuttosto come un “tenersi pronto”, una vigilanza insonne, con la lucerna della fede accesa, operando il bene senza posa, perché il Signore non ha svelato il giorno della sua ricomparsa.