Questo sito contribuisce alla audience di

provìncia (geologia)

area della superficie terrestre, definita provincia petrografica, caratterizzata dalla presenza di rocce eruttive aventi notevoli affinità chimiche, mineralogiche e petrografiche. Un tempo, facendo riferimento alla distribuzione geografica delle principali aree vulcaniche caratterizzate dalla presenza di determinate associazioni comagmatiche, si sono distinte tre province petrografiche: una pacifica, una atlantica e una mediterranea. In seguito si è però accertato che tale semplice distinzione geografica non è per nulla significativa, anzi ingenera equivoci. Le lave di tipo pacifico hanno una composizione a elevato tenore di silice e relativa scarsità di minerali sodici e potassici: sono anche dette alcalino-calciche o alcalicalciche; quelle di tipo atlantico sono caratterizzate dal predominio del sodio tra gli alcali e quelle di tipo mediterraneo, infine, dal predominio del potassio: sono quindi dette rispettivamente alcalinosodiche, o alcalisodiche, o semplicemente sodiche, e alcalinopotassiche, o alcalipotassiche, o semplicemente potassiche. Le rocce alcalicalciche sono connesse col plutonismo e vulcanesimo sinorogenetico od orogenetico tardivo, mentre quelle alcalisodiche sono tipiche delle zone non orogeniche interessate da profonde fratture, come quelle che segnano il distacco di due placche crustali; le rocce alcalipotassiche, infine, sono tipiche espressioni del vulcanismo postorogenetico. La serie alcalicalcica è anche detta serie normale in quanto ne fanno parte le rocce più largamente diffuse sulla superficie terrestre. Rocce tipiche della serie pacifica sono andesite, dacite e riolite; della serie atlantica, olivinbasalto, nefelinite a melilite e olivina, tefrite nefelinica e fonolite nefelinica; della serie mediterranea, leucitite, tefrite leucitica e fonolite leucitica.