Questo sito contribuisce alla audience di

radioassistènza

sf. [sec. XX; radio-+assistenza]. Qualsiasi forma di aiuto portato attraverso le radiocomunicazioni e le radiodiffusioni. In particolare, ogni forma di ausilio alla navigazione per mezzo della diffusione, trasmissione e ricezione di segnali radioelettrici o di messaggi radiotelefonici. § La radioassistenza alla navigazione marittima si attua mediante l'azione di stazioni costiere e navi per la radiodiffusione di notizie riguardanti la sicurezza e la regolarità della navigazione: notizie e previsioni meteorologiche, stato del mare, ostacoli alla navigazione, segnale orario; inoltre facendo funzionare radiofari e radiogoniometri per consentire ai naviganti di determinare accuratamente la propria posizione. § Particolarmente importante è la radioassistenza al volo, data la complessità del traffico aereo basato sui metodi del volo strumentale. Oltre alle notizie utili a una buona navigazione aerea, la radioassistenza fornisce informazioni sullo stato degli aeroporti e dei mezzi di assistenza al volo, in particolare riferito alle fasi delicate dell'involo e dell'atterraggio. Il servizio di controllo viene effettuato, in queste fasi, direttamente dagli aeroporti mediante rilevamenti radio e radar, soprattutto nel caso di volo strumentale, da parte del personale specializzato delle torri di controllo, che provvede a fornire ai piloti tutte le indicazioni necessarie sia per effettuare una corretta e tempestiva partenza sia per avvicinarsi, e quindi atterrare, all'aeroporto nel giusto assetto e nel rispetto del traffico aeroportuale. Allo scopo gli aeroporti sono attrezzati con apparecchiature idonee sia a rilevare e a identificare gli aeromobili in partenza e in arrivo (radar ACR) sia a controllarne l'avvicinamento (servizio APC) sia a facilitarne l'atterraggio (sistemi GCA, ILS, VOR/DME, ecc.) e la navigazione (sistemi Consol, Decca, Loran, ecc.). § Si può considerare, infine, radioassistenza alla navigazione terrestre la radiodiffusione delle notizie concernenti la situazione della viabilità e le previsioni meteorologiche. Molto importanti sono poi le stazioni automatiche di rilevamento e radiodiffusione, su onde lunghe, dei dati meteorologici; esse emettono periodicamente, nel corso della giornata, i segnali telegrafici necessari per la riproduzione a distanza in facsimile delle carte meteorologiche relative alla zona ove viene dislocata ogni stazione. Ancora più importanti sono divenute le emissioni dei satelliti meteorologici che riproducono periodicamente la superficie terrestre.

Media


Non sono presenti media correlati