Questo sito contribuisce alla audience di

sèsta¹

sf. [sec. XIV; dal latino (hora) sexta, (ora) sesta].

1) Una delle ore canoniche in cui è suddiviso il giorno e corrispondente al mezzogiorno, vedi óra (sostantivo).

2) In musica, sesto grado della scala diatonica e l'intervallo fra due suoni del sistema tonale comprendente quattro toni e mezzo nella sua variante maggiore, quattro toni in quella minore, cinque toni in quella eccedente e tre toni e mezzo in quella diminuita.

Media


Non sono presenti media correlati