Questo sito contribuisce alla audience di

sparteina

sf. [sec. XIX; dal genere Spartium, cui appartiene la ginestra dei carbonai+-ina]. Alcaloide di formula bruta C₁5H₂6N₂ contenuto nella ginestra dei carbonai. È un liquido oleoso, facilmente solubile in alcol e in cloroformio, con proprietà farmacologiche complesse. Deprime il sistema nervoso centrale, aumenta la diuresi e il tono della muscolatura liscia dell'utero. Ha inoltre effetti parasimpaticolitici, ganglioplegici e anestetici locali. Considerata un farmacocardiotonico, capace, a dosi terapeutiche, di aumentare la forza di contrazione del cuore e di normalizzarne il ritmo, nell'animale di laboratorio agisce tuttavia come cardiodeprimente. Si usa in medicina come analetticocardiocircolatorio e come preanestetico.