Questo sito contribuisce alla audience di

Uria comune

Uria aalge

NOME ITALIANO: Uria comune

SPECIE: Uria aalge

LUNGHEZZA: 38-45 cm

DISTRIBUZIONE: Eurasia settentrionale, America Settentrionale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Caradriformi

FAMIGLIA: Alcidi

GENERE: Uria

L’uria comune vive in estate sulle coste dell’Atlantico e del Pacifico settentrionali, tra l’Alaska e il nord della California e tra il Labrador e la Nuova Scozia, nonché nel Baltico e nel Mare del Nord, spostandosi a sud d’inverno, ma senza allontanarsi molto dalle aree di nidificazione. Quando non nidifica trascorre la maggior parte del tempo in mare aperto, mentre durante la stagione riproduttiva si stabilisce su scogliere litoranee o isolotti rocciosi in alto mare. Simile alla gazza marina, dalla quale si distingue per il becco lungo e appuntito, nonché per il collo più sottile e le proporzioni meno tozze, l’uria comune a terra cammina eretta. La colorazione è nera o bruno scuro sul dorso, con parti inferiori bianche; il becco è scuro, lungo e sottile, come scure, nere o grigiastre sono le zampe. L’uria comune si nutre di pesci e piccoli invertebrati; nidifica su scogliere a picco, dove forma colonie di migliaia di individui, spesso in associazione con altri uccelli marini. L’uria nera (Cepphus grylle) è più piccola dell’uria comune e ha piumaggio nuziale interamente nero, con una macchia bianca sull’ala.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!