Questo sito contribuisce alla audience di

Che cosa fare

- provocate il vomito. Non utilizzate a tale scopo sostanze saline, ma stimolate con le dita la gola dell'infortunato;

- cercate di individuare la specie dei funghi in causa;

- fate ricoverare l'infortunato nel più vicino ospedale, dove potrà essere sottoposto a lavanda gastrica. Se non fosse possibile raggiungere rapidamente un pronto soccorso, somministrategli un antidoto, preparato mescolando 4 albumi di uovo con un litro di latte o di acqua, o del carbone vegetale;

- se il paziente perde conoscenza mettetelo in posizione laterale di sicurezza.

Media

Posizione laterale di sicurezza.Come stimolare il vomito.Trasporto dell'infortunato in ospedale.
Antidoto contro l'avvelenamento da funghi.

Sapere consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!