Questo sito contribuisce alla audience di

acùstico, nervo

ottavo paio di nervi cranici, con funzioni sensoriali, ciascuno dei quali è formato da due diversi nervi dalle funzioni ben distinte: il cocleare e il vestibolare. Il ramo cocleare si diparte dall'organo del Corti e provvede alla conduzione delle vibrazioni acustiche. Il ramo vestibolare si forma dalle cellule sensoriali del labirinto e trasmette gli stimoli connessi con l'equilibrio del capo e del corpo nello spazio. Il nervo acùstico, con le sue due componenti, raggiunge il bulbo (midollo allungato) nei pressi del quarto ventricolo. Lesioni delle fibre cocleari causano ipoacusia; quelle delle fibre vestibolari, turbe dell'equilibrio.

Media

Illustrazione del nervo acustico.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi