Questo sito contribuisce alla audience di

medulloblastoma

tumore maligno del sistema nervoso centrale, di aspetto molto indifferenziato; il suo punto di partenza è il verme del cervelletto, con rapida invasione del IV ventricolo e una tendenza alla disseminazione negli spazi subaracnoidei pericerebrali e perimidollari. È il più frequente dei tumori della fossa cranica posteriore nel bambino. Il sintomo più precoce è, solitamente, il vomito, seguito da una sintomatologia tipica delle lesioni cerebellari (disturbi dell'equilibrio, tremori), sintomi di ipertensione endocranica con una postura anomala del capo e idrocefalo ostruttivo. Le metastasi sono molto precoci e si localizzano nel sistema nervoso. La terapia prevede l'asportazione chirurgica del tumore, associata a radioterapia; in alcuni casi si associa anche la chemioterapia.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi