Questo sito contribuisce alla audience di

singhiozzo

contrazione improvvisa e involontaria del diaframma, che provoca una inspirazione immediata, seguita dalla chiusura dell'epiglottide e provocante il caratteristico rumore. Più di frequente la causa è di origine gastrointestinale per rigurgito, tensione delle pareti del canale digerente o aerofagia. Inoltre, il singhiozzo può essere provocato da ogni processo che irriti il nervo frenico, innervante il diaframma (sindrome mediastinica, peritonite, infarto miocardico, ernia iatale, pleurite diaframmatica, pericardite).

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi