Questo sito contribuisce alla audience di

emofilia C

Nome con cui si definisce impropriamente la malattia caratterizzata dal deficit di fattore XI. Ha trasmissione ereditaria di tipo autosomico e colpisce quindi entrambi i sessi. La sindrome emorragica non è correlata ai livelli plasmatici di fattore XI, è di solito meno importante rispetto all'emofilia A e solo raramente si hanno emartri o emorragie spontanee. L'allungamento del PTT, unico segno laboratoristico presente, è corretto sia dall'aggiunta di plasma adsorbito che di siero, perché entrambi contengono il fattore XI.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi