Questo sito contribuisce alla audience di

idea

rappresentazione mentale che non si riferisce a stimoli specifici ma a modelli generali; costituisce, in senso generico, qualsiasi contenuto del pensiero. Le idee possono essere semplici o, in seguito a processi di sintesi e associazione, complesse. Attraverso la coordinazione delle diverse idee (ideazione) si giunge alla strutturazione formale del pensiero. L'idea prevalente è un contenuto di pensiero legato a una notevole componente affettiva che, temporaneamente o persistentemente, domina su tutte le altre idee; criticata dal soggetto ma non considerata assurda, il suo contenuto può essere vario (da idee creative a temi spiacevoli); non necessariamente patologica, si può riscontrare in taluni quadri morbosi (per esempio, depressione, stati ansiosi) e può preludere all'insorgenza di fobie o deliri. L'idea ossessiva (vedi ossessione) è invece un'idea che si presenta con insistenza alla mente del soggetto, il quale la critica, non l'accetta e cerca, spesso inutilmente, di rimuoverla.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi