Questo sito contribuisce alla audience di

agorafobìa

paura patologica di trovarsi in luoghi e ambienti aperti o tra la folla. È la più comune delle forme fobiche. L'agorafobìa induce il soggetto a evitare di attraversare piazze, strade, prati aperti ecc. Nei casi più gravi può derivarne una considerevole limitazione per le attività dell'individuo, che rimane quasi sempre in casa o esce solo se accompagnato. A volte l'agorafobìa è accompagnata da attacchi di panico: crisi di forte paura o disagio, cui si associano svariati sintomi (disturbi del respiro, tachicardia, sudorazione, sensazione di svenimento, tremori, timore di morire ecc.). Oltre alla psicoterapia, l'agorafobia può giovarsi dal trattamento con SSRI come la paroxetina.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi