Questo sito contribuisce alla audience di

panico, attacco di

disturbo d'ansia acuto caratterizzato da sensazione improvvisa di mancanza d'aria e di angoscia profonda associate a turbe vegetative come ipersudorazione, pallore, palpitazioni, dispnea e tremore. Espressione di un conflitto interno, di tensioni avvertite come minacciose, si risolve talvolta spontaneamente. Si stima che circa il 10% della popolazione abbia avuto almeno un attacco di panico isolato nel corso della vita. La terapia si basa sull'uso di antidepressivi (inibitori della ricaptazione della serotonina come fluoxetina, paroxetina) e ansiolitici (benzodiazepine). Efficace è anche la psicoterapia.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi